A&D soluzioni_innovative

Eventi

"Non scegliamo di vivere, ma come vivere"

Arch. Andrea Dell’Olio
presso Point Piazzetta del Mercato 9, il
18 agosto alle ore 22:20, Manfredonia.




DAUNIA E LINGUAGGIO DAUNO

Chi erano i Dauni?

Notevoli le considerazioni delle Relatrici che ci raccontano un mondo simmetrico, Donna&Uomo. Una società’ complessa che vedeva la Donna nel ruolo di custode della “medicina”, a meta’ tra quello di una sacerdotessa e di una botanica. Dipinto il nostro Lago “Salso”, tra Arpi e Canosa cosi’ come doveva presentarsi prima delle bonifiche, come una laguna ricca di vegetazione e fauna, pullulante di pesci, ricca di piante medicamentose e oppiacee.
Ci chiediamo tutti, facendo un appello, perche’ non siano piu’ visibili le Nostre stele Daune?

 

Alcune immagini dell'evento svolto

La manifestazione ha visto la partecipazione di Relatrici che hanno illustrato una particolare immagine del territorio Dauno e locale, grazie alla interpretazione dei segni sulle stele e grazie allo studio dai testi, oltreché dall’intuizione.

 

Gli Autori

La scultrice Angela Quitadamo, che ricrea con antiche tecniche forme e oggetti della Daunia, e la Realatrice Archeologa M. Laura Leone, che ha interpretato il linguaggio delle stele daune.

 

 

Semantica dei segni

Forme e linee descrivono un mondo quasi onirico, legato allo sfruttamento della laguna e della pianta del papavero.